Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna

10/01/2020 | Press release | Distributed by Public on 10/01/2020 01:16

Infrastrutture Bologna. Lisei (Fdi): 'rendere sicura la Strada della Futa nell'abitato di Pianoro'

L'ultimo incidente (purtroppo mortale) è avvenuto in data 24 settembre in un tratto di strada particolarmente critico sul quale si sono concentrate nel passato proteste e raccolte firme da parte dei residenti. E' la SP65 'della Futa', tratta viaria storica che collega Bologna a Firenze passando, appunto, per il Passo della Futa.

Il Capogruppo di Fratelli d'Italia Marco Lisei torna sulla pericolosità di questa strada, e in particolare del tratto all'interno dell'abitato di Pianoro, per chiedere un immediato intervento da parte della Regione. Lisei ricorda come già nel 2012 'è stata depositata una petizione, sottoscritta da numerosi cittadini residenti, che invocava il sindaco del Comune di Pianoro ad adottare provvedimenti in questo senso, ma a tale petizione non veniva data alcuna risposta'.

Anche più di recente, e più precisamente nel 2016, dopo un incidente stradale, veniva inoltrata un'altra petizione che sollecitava la messa in sicurezza di un tratto di strada che Lisei denuncia come particolarmente pericoloso a 'causa della completa assenza di qualsiasi elemento utile a favorire un rallentamento della velocità in prossimità di tale tratto'. A tale ultima segnalazione faceva seguito il sindaco di Pianoro che assicurava interventi che, specifica l'esponente di Fratelli d'Italia 'ad oggi non sono stati realizzati'.

Stanti le molteplici segnalazioni e atti assembleari che nel corso degli anni sono stati presentati chiedendo chiarimenti e sollecitando interventi per un collegamento viario così tristemente famoso per l'alto numero di incidenti registrati, Lisei chiede in prima battuta se la Giunta sia al corrente di questa problematica e se 'non ritenga che l'adozione di misure tese a mettere in sicurezza tale tratto avrebbe con tutta probabilità evitato questa tragedia'.

Di carattere più generale, la sollecitazione 'a intervenire con la massima urgenza al fine di mettere in sicurezza tale tratto stradale e, in caso di risposta affermativa, quali azioni intenda porre in essere o se intenda nuovamente, nonostante i gravissimi fatti occorsi, continuare a ignorare la grave situazione, celandosi dietro una incompetenza amministrativa o ascrivendo per l'ennesima volta il caso ad un comportamento scorretto degli utenti della strada'.

(Luca Boccaletti)

Infrastrutture e trasporti

1 ottobre 2020 9:00