FIT - Federazione Italiana Tennis

11/14/2017 | News release | Distributed by Public on 11/13/2017 17:25

ATP FINALS: RAFA, AMARO DEBUTTO Cede in 3 set a Goffin, Dimitrov piega Thiem

14

nov 17

ATP FINALS: RAFA, AMARO DEBUTTO
Cede in 3 set a Goffin, Dimitrov piega Thiem

in aggiornamento

E' una prima volta davvero da urlo, di quelle indimenticabili, per David Goffin alle Atp World Tour Finals (veloce indoor, montepremi 8 milioni di dollari) - quest'anno griffate dal nuovo sponsor Nitto - in corso alla 'O2 Arena' di Londra, sede dell'evento dal 2009 e almeno fino al 2018. Il belga, numero 8 del ranking, ha infatti reso amaro l'esordio di Rafa Nadal, numero uno del mondo, nel prestigioso appuntamento di fine stagione: 76(5) 67(4) 64 il punteggio in favore del 26enne di Rocourt, dopo due ore e 37 minuti, nell'incontro serale che chiudeva il programma.

In precedenza aveva bagnato con un successo l'esordio alle Atp World Tour Finals anche Grigor Dimitrov. Il 26enne bulgaro, numero 6 Atp, uno dei quattro esordienti a questo Masters (gli altri sono Sascha Zverev, Sock e appunto Goffin). ha sconfitto per 63 57 75, in due ore e 21 minuti di gioco, l'austriaco Dominic Thiem, numero 4 del ranking mondiale.
La cronaca. Che non sarebbe stata una passeggiata 'Grisha' lo sapeva benissimo. C'erano i precedenti a provarlo, tutti combattutissimi, e c'era soprattutto il vantaggio di 2-1 per il 24enne di Wiener Neustadt. Primo parziale deciso da un break in favore di Dimitrov nel sesto gioco sull'unica palla-break di tutto il set, oltretutto determinata da un doppio fallo. Ed è già stato un miracolo che sia stata una soltanto visto che la percentuale di prime dell'austriaco tutt'altro che esaltante (37%). Seconda frazione più equilibrata, soprattutto perché Dominic ha diminuito drasticamente il numero degli errori. Grigor si è ingarbugliato due volte nei propri turni di servizio rimontando da 0-30 (quarto e sesto gioco) ma non ha concretizzato una palla-break sul 5 pari che avrebbe probabilmente chiuso la questione. Thiem si è salvato con lo schema servizio-diritto e nel game successivo ha incassato - ringraziando - quattro regali del bulgaro che gli hanno permesso di pareggiare il conto dei set. Per la gioia nel box austriaco anche di Kiki Mladenovic…. Nella frazione decisiva Dominic ha salvato due palle-break nel quinto gioco ma nel settimo il bulgaro ha confezionato un gran punto a rete ed ha strappato il servizio al suo avversario. Al momento di chiudere, però, 'Grisha' ha deciso di complicarsi la vita: sul 5-4 30-15 con il servizio a disposizione non ha chiamato il falco su un punto toltogli per errore dal giudice di linea e Dominic ne ha approfittato per infilare tre punti consecutivi, mettere a segno il contro-break e riaprire l'incontro. Ma solo per poco: Thiem ha infatti giocato un pessimo game di servizio condito da due doppi falli consecutivi e perso a zero. Sul 6-5 Dimitrov ha quindi servito di nuovo per chiudere: ha sprecato un primo match-point con un doppio fallo, il secondo cacciando il diritto in corridoio ma sul terzo Thiem gli ha dato una mano spedendo il rovescio in tribuna. Per l'austriaco è la sesta sconfitta in otto match nel circuito dagli ottavi degli Us Open, quando fu battuto da Del Potro dopo aver avuto due match-point.