RAI - Radio Televisione Italiana S.p.A.

10/13/2017 | Press release | Distributed by Public on 10/12/2017 10:27

RAI1: TV7

13/10/2017 - 23:55

Il rischio di una nuova 'Terra dei fuochi' in Calabria, il futuro dell'Ilva, il decimo compleanno del PD e la difficile situazione dei migranti minori che sbarcano in Italia. Sono questi alcuni degli argomenti di cui si occuperà 'Tv7', il settimanale di approfondimento del Tg1 in onda domani, venerdì 13, alle 23.55 su Rai1.
Questo l'elenco completo dei servizi:
NUOVA TERRA DEI FUOCHI. Sversamenti illegali nella piana di Gioia Tauro. Le mani della 'ndrangheta sul ciclo dei rifiuti e sugli affari attorno al termovalorizzatore. Dopo il blitz della procura antimafia contro il clan dei Piromalli, viaggio tra i veleni della Calabria, nella zona che vede un preoccupante aumento dei malati di tumore e che fa parlare di un'altra 'Terra dei fuochi'.

'L'ILVA SIAMO NOI'. Dopo lo strappo e lo sciopero si riprende a trattare. Mittal lancia segnali distensivi rimarcando un interesse a lungo termine sull'Ilva e il Governo parla di 'tornare al tavolo con il piede giusto'. Sulla trattativa pesa lo spettro degli esuberi e dei tagli ai salari. A Tv7 le storie degli operai che vivono di Ilva: 'Abbiamo paura per il nostro futuro e quello dei nostri figli - dicono - ma noi siamo la forza dell'azienda e siamo pronti a combattere'.
E' QUI LA FESTA? Il Partito Democratico compie 10 anni. Anni difficili nel corso dei quali è cambiato tanto nel nostro Paese. Ma a rubare la scena al compleanno è, ancora una volta, la legge elettorale in discussione, proprio in questi giorni, in parlamento. Ne parlano Massimo Franco e Claudio Cerasa.
MINORI IN CERCA DI TUTOR. Quella dei minori stranieri sbarcati in Italia, molti dei quali non accompagnati, è stato a lungo l'anello debole nella catena dell'accoglienza. Approvata ad aprile, la legge Zampa rafforza e razionalizza le regole della protezione; mentre il progetto 'Piccoli Comuni Welcome' nato all'interno del sistema di protezione per i richiedenti asilo e i rifugiati, disegna percorsi di integrazione personalizzati e molto più efficaci. L'esperienza di 4 comuni a cavallo fra il Sannio e l'Irpinia, dove lo spopolamento viene contrastato proprio con l'immissione, condivisa dagli abitanti, di nuovi immigrati .
ALLARMI INASCOLTATI. Uccise da ex mariti, compagni, fidanzati che avevano già denunciatoper le violenze subite: un copione che si ripete troppo spesso. A Tv7 le storie di donne che sono riuscite a liberarsi dalla violenza, ma sono ancora perseguitate. E la posizione dei magistrati che respingono l'accusa di lasciare sole le vittime che denunciano, mentre lamentano le carenze di organico.
IL VOLTO DELLE DONNE. Hanno diritto di voto dal 1934, 11 anni prima che in Italia, eppure le donne turche scendono nuovamente in piazza per chiedere diritti che pensavano ormai consolidati. Inchiesta di Tv7 sulla condizione femminile in Turchia ai tempi di Erdogan: dagli abusi perpetrati durante lo 'stato di emergenza' ai matrimoni civili a rischio fino alla piaga delle spose bambine. ODIATORI IN RETE. In crescita il numero degli 'haters': gli odiatori del web che, anche dietro anonimato, attaccano violentemente gli altri. In Germania una nuova legge per scoraggiare il fenomeno. A Tv7 in esclusiva ne parla Mary Aiken, la cyber psicologa consulente dell'Fbi che ha ispirato la serie tv CSI Cyber.
PICCOLA GRECIA. C'è un mondo rurale sull'Aspromonte dove si parla ancora greco, o meglio un 'greco di Calabria': sono i comuni della Bovesia, che custodiscono con orgoglio questa tradizione tramandata da generazioni. Ormai in pochi, per lo più anziani e pastori, si esprimono esclusivamente in greco, ma almeno un migliaio di persone lo conoscono e lo usano come seconda lingua. Tv7 è andata alla scoperta delle loro storie.
IL MARE DI SCAPARRO. Il Mediterraneo come centro di rinascita della cultura europea è per Maurizio Scaparro il senso di tutta la sua produzione artistica. Autore e regista di fama internazionale, Scaparro ha fatto grande il teatro italiano assieme a nomi straordinari. Oggi torna sulle scene con 'Mediterri-amo': rassegna itinerante con immagini d'amore per un luogo che deve tornare ad essere di incontro e scambio tra i popoli e i paesi che lo circondano.