Results

CGIL - Confederazione Generale Italiana del Lavoro

10/29/2020 | Press release | Distributed by Public on 10/29/2020 05:41

Sisma 2016: Cgil, Cisl, Uil e Confindustria, da fondo parti sociali 7 milioni di euro raccolti e 130 progetti finanziati

Pubblicato il 29/10/2020

29 ottobre, 2020 - A seguito degli eventi sismici del Centro Italia iniziati nel 2016, grazie alla grande sensibilità di imprese e lavoratori, Confindustria e le Segreterie Generali di CGIL, CISL, UIL hanno raccolto circa 7 milioni di euro destinati al finanziamento di 130 progetti in 72 comuni del cratere: 7 nel Lazio, 11 in Umbria, 40 nelle Marche e 14 in Abruzzo. Dopo 4 anni 102 progetti sono stati interamente completati raggiungendo i risultati attesi.

In particolare, 14 progetti riguardano il 'Rilancio dell'impresa e dell'occupazione' e sono dedicati a rivitalizzare il tessuto produttivo e l'occupazione, valorizzando le eccellenze e le tipicità locali e promuovono lo sviluppo di settori innovativi e attrattivi creando nuove opportunità di mercato, di specializzazione professionale e di inserimento lavorativo dei giovani. Gli altri 88 progetti riguardano l'ambito dei 'Servizi per il miglioramento della qualità della vita e lotta all'abbandono dei territori' e mirano a sostenere azioni orientate ai bisogni delle comunità locali per mantenerne la coesione sociale, lottare contro l'abbandono del territorio e migliorare il funzionamento dei servizi fondamentali per le popolazioni residenti e per le persone più svantaggiate. In termini di risvolti occupazionali, i progetti - compresi quelli ancora in fase di sviluppo - hanno già creato 372 nuovi posti di lavoro e ne hanno consolidati 1644. Il 93% degli importi progettuali è stato erogato dal Comitato Sisma Centro Italia nel rispetto dei tempi previsti dalle Convenzioni e in maniera progressiva e trasparente in base al reale stato di avanzamento dei programmi. I progetti sono stati costantemente monitorati in loco durante la fase d'implementazione, misurando il concreto raggiungimento dei risultati attesi.

I progetti hanno inoltre potuto flessibilmente adattarsi ai vincoli imposti dall'emergenza Covid 19, garantendo sempre la disponibilità verso le esigenze del territorio, della popolazione, dei lavoratori e delle imprese. All'interno del sito web www.comitatosismacentroitalia.org è possibile seguire l'evoluzione delle attività degli interventi progettuali, acquisire la documentazione di riferimento, esaminare i dati dell'intero programma e verificare lo stato di avanzamento dei lavori e delle spese di ogni singolo progetto, per la massima trasparenza e la tracciabilità dei finanziamenti disposti.

Il Comitato Sisma Centro Italia esprime la propria soddisfazione per il rispetto delle tempistiche relative allo stato di avanzamento dei lavori previsto nell'Avviso lanciato nel 2017.