Results

Fondazione Qualivita

04/09/2020 | News release | Distributed by Public on 04/09/2020 01:59

Grazie a loro! Il video di Assica per ringraziare i lavoratori dell’industria

I lavoratori del settore alimentare sono all'opera anche durante questa fase di emergenza, per assicurare che i prodotti raggiungano i supermercati e i punti vendita rimasti aperti, con continuità e in quantità sufficiente a rispondere alla domanda. Fra questi, anche quelli del comparto carni suine e salumi. Con l'obiettivo di far arrivare agli operatori delle aziende del settore un ringraziamento per il lavoro che stanno svolgendo in questa situazione, fra mille difficoltà e con grande spirito di abnegazione, è stato creato un video, pubblicato sul sito dell'Associazione Industriali delle Carni e dei Salumi (ASSICA) e sui social media.

Questo il link per accedervi: https://www.assica.it/it/ultime-dal-settore/news/210/grazie-a-loro-.php

ASSICA si è fatta promotrice di questo messaggio di ringraziamento, coinvolgendo anche cinque imprenditori del settore, che hanno inviato un pensiero diretto ai lavoratori: Nicola Levoni(Presidente ASSICA), Francesco Pizzagalli(Presidente IVSI - Istituto Valorizzazione Salumi Italiani), Lorenzo Beretta(Presidente ISIT - Istituto Salumi Italiani Tutelati), Giorgia Vitali(Presidente Clitravi) e Lorenzo Mottolini(Presidente Gruppo Giovani Imprenditori dell'Industriali delle Carni e dei Salumi), hanno tutti voluto inviare il loro plauso a chi porta avanti come sempre il suo compito.

Come viene ricordato nel videomessaggio, la produzione alimentareè per sua definizione necessaria, non può cessare nemmeno in emergenza: per questo, il loro lavoro sta consentendo che nei magazzini ci siano i rifornimenti necessari a fronteggiarla. Tutti noi dipendiamo dal loro impegno e dalla loro determinazione. Al centro del messaggio affidato al video, c'è quindi il ringraziamento da parte delle imprese per l'impegno dei propri lavoratori. A loro va il plauso di tutti, non solo delle aziende, ma anche dei consumatori e delle Istituzioni.

Fonte: Assica

SCARICA IL COMUNICATO COMPLETO