Results

Questura di Pescara

11/26/2021 | News release | Archived content

PESCARA: Ruba gratta e vinci

Arrestato dalla Polizia di Stato per avere rubato Gratta e Vinci minacciando il proprietario di una tabaccheria con una siringa sporca di sangue.

E accaduto mercoledì pomeriggio 26 novembre all' interno di una tabaccheria di via Conte di Ruvo: un 31enne di origine dominicana si è avvicinato al proprietario minacciando di ferirlo con una siringa intrisa di sangue e impossessandosi di due blocchetti di gratta e vici, del valore di 134 euro, appoggiati sul bancone.

Gli Agenti della Squadra Volante, prontamente intervenuti, lo hanno acciuffato grazie alle preziose e puntuali indicazioni fornite dalla vittima e da un cliente.

Dopo la convalida, il giudice ha disposto l'obbligo di dimora nel comune della provincia pescarese dove abita.